18 giugno 2014

"Shadowhunters. Città di vetro" di Cassandra Clare

Buon pomeriggio amici lettori!
Finalmente torno con una recensione... e che recensione! Piano piano sto recuperando e sto leggendo tutta la serie di The mortal instruments di Cassandra Clare. Ho appena finito di leggere Città di vetro e ora ecco la recensione!!


Titolo: Shadowhunters. Città di vetro 
Titolo originale: The Mortal Instruments. City of glass 
Serie: The Mortal Instruments 
Autore: Cassandra Clare 
Editore: Mondadori 
Collana: Oscar Bestsellers 
Pagine: 566 
Ebook: € 6,99 
Cartaceo: € 10,50 
Data di pubblicazione: 13 maggio 2011
TRAMA

Clary era convinta di essere una ragazza come mille altre, e invece non solo è una Shadowhunter, una Cacciatrice di demoni, ma ha l'eccezionale potere di creare rune magiche. Per salvare la vita di sua madre, ridotta in fin di vita dalla magia nera di suo padre Valentine, Clary si trova costretta ad attraversare il portale magico che la porterà nella Città di Vetro, luogo d'origine ancestrale degli Shadowhunters, in cui entrare senza permesso è proibito. Come se non bastasse, scopre che Jace, suo fratello, non la vuole laggiù, e Simon, il suo migliore amico, è stato arrestato dal Conclave, che non si fida di un vampiro capace di sopportare la luce del sole. Con Valentine che chiama a raccolta tutti i suoi poteri per distruggerli, l'unica possibilità degli Shadowhunters è stringere un patto con i nemici di sempre: i Figli della Notte, i Nascosti e il Popolo Fatato. E mentre Jace si rende conto poco a poco di quanto sia disposto a rischiare per Clary, lei deve imparare a controllare al più presto i suoi nuovi poteri. L'amore è un peccato mortale... forse, e i segreti del passato rischiano di essere fatali.


Finalmente anche io ho letto il terzo capitolo della serie di Cassandra Clare, per il momento quello che mi è piaciuto di più. La serie si sta facendo sempre più intrigante e oramai mi ha conquistata. I primi due libri mi erano piaciuti, ma in questo terzo capitolo ci ho lasciato cuore  e anima.

Clary è alla ricerca di un modo per salvare sua madre e per trovarlo deve andare ad Alicante, la città di vetro. La sua presenza nella città degli Shadowhunters però non è ben vista da molti, primo fra tutti da Jace, diviso tra la voglia di proteggerla e il sentimento che c'è tra loro.

Cosa mi ha colpito di questo libro? Tutto!! La storia è interessante, ricca di particolari ma non confusa o troppo ingarbugliata. E' originale ma ha in se qualche eco lontana che ti fa sentire a casa.
In ogni pagina c'è un aspetto nuovo su cui meditare, un particolare curioso, qualcosa da tenere ben in mente.
Anche senza fare grandi riassunti su ciò che è successo nei due libri precedenti non ci si sente smarriti.
L'autrice riesce a creare un mondo  e un sistema di personaggi particolari  ma ben architettati, facendo funzionare tutto. Si nota una evoluzione nello stile della Clare: diventa ora più sicuro, anche là dove la storia è meno lineare e un po' più complicata.

I personaggi sono veramente ben costruiti sotto tutti i punti di vista, fisico, caratteriale, morale. Quello che preferisco è, udite udite, Jace, ma non solo come personaggio in se, anche per i suoi rapporti con Clary e "Sebastian" ( se l'avete letto sapete il perché delle virgolette, se non l'avete letto... che cosa state aspettando???).
Clary è un'ottima protagonista, forse  avvolte un po' troppo infantile, ma ci si sente portati a tifare per lei e a gioire per i suoi risultati. Si, in più di un'occasione mi sono sentita felice, anzi quasi orgogliosa, per le sue azioni e per la forza che riesce a tirare fuori.

Non so come prosegue la saga perché ho evitato spoilers, sinossi e via dicendo. So però che ci sono altri tre libri e questo mi fa pensare visto il finale. E' un finale più o meno conclusivo, anche se alcuni accenni fanno pensare ad un dopo... Chissà cosa succederà... (no, non ditemelo!!! Anatema a chi mi dice qualcosa!!).

In conclusione: bello bello bello!! Mi è piaciuto moltissimo! Spero veramente di riuscire a continuare la saga al più presto! Se non l'avete ancora iniziata fatelo!

Voto...


Alla prossima
Eliza



La Biblioteca di Eliza
La Biblioteca di Eliza

Laura 35 anni. Blogger. Italy♥ Datemi un libro, un thè e una giornata piovosa, mi farete felice. Ogni libro è un'avventura incredibile e io voglio viverla! Voi no?

4 commenti:

  1. Mannaggia devo essere strana forte, ma nonostante i continui commenti positivi a me questa serie rimane indifferente ><

    RispondiElimina
  2. Io ho finito qualche tempo fa il secondo. Il terzo penso di iniziarlo presto, ma ancora non so decidermi. E' che il secondo contiene uno spoiler enorme e la cosa mi ha indispettita.

    RispondiElimina
  3. Anche io questa saga ancora non l'ho iniziata...ho visto il film del primo libro e la trama non mi era dispiaciuta però non so non mi sono convinta ad iniziare a leggerli..ora ne sto sentendo parlare bene un pò da tutti e vista anche la tua recensione....li aggiungerò alla lista infinita dei libri da leggere....

    RispondiElimina
  4. Anche io adoro questi racconti e questo mondo *-*
    Tant'è che abbiamo deciso di consigliare la lettura di questa serie come "obbligo" del mese di Maggio sul nostro blog (http://raggywords.blogspot.it/2015/05/wum-4.html una tua visita sarebbe immensamente gradita, mi scuro per l'eventuale spam indesiderato).
    Dato che è sempre bello conoscere nuovi fans di questa serie devo farti una domanda di rito ahah: la figura di Sebastian come ti sembra? Hai finito la serie?

    RispondiElimina

Premi: se avete scelto di premiare il mio blog vi ringrazio con tutto il cuore! E' sempre bello veder riconosciuto il proprio lavoro. Tuttavia, per motivi di tempo e organizzazione non posso ritirarli!

Avete un'opinione diversa dalla mia? Volete consigliarmi un buon libro? Cercate informazioni? Allora questo è il posto giusto per voi...Commentate!^^